Proposte di itinerari

Fondata nel 1994 da Maria de Peverelli, Marcella Cangioli e Tiziana Frescobaldi, Città Nascosta promuove la conoscenza del patrimonio artistico e storico di Firenze e della Toscana, con un'attenzione particolare alla qualità dei contenuti, ma anche alla modalità della loro divulgazione, perché l'arricchimento culturale sia sempre un'occasione di piacevole confronto. Il nostro intento è quello di far assaporare attraverso il racconto, l'atmosfera e le idee che hanno fatto fiorire le arti, privilegiando luoghi difficilmente accessibili o abitualmente chiusi al pubblico come palazzi, ville e giardini privati, antiche manifatture, luoghi di culto, senza tralasciare i musei. Il team di Città Nascosta si avvale della collaborazione di Erica Bargiacchi, Marcella Cangioli, Sylvie Levantal e Carlotta Quentin, e augura a tutti i partecipanti un piacevole soggiorno! Per non perdere l'occasione di visitare Firenze vi proponiamo alcuni percorsi, invitandovi a posare lo sguardo su quanto ci circonda, che siano opere, edifici, oggetti, strade o paesaggi, che anche se più volte ammirati, susciteranno, ne siamo certe, rinnovato stupore e meraviglia!


Firenze, 6, 7 e 8 novembre 2020


Attenzione: Le visite prevedono un numero minimo di 10 partecipanti e come ormai è consueto tutte le mete richiedono la prenotazione obbligatoria.

Vi chiediamo gentilmente di prenotarvi entro il 20 di ottobre, così che possiamo organizzare al meglio le vostre richieste!

www.cittanascosta.it

info@cittanascosta.it
tel. 055 6802590

 

Fondatrici Fondatrici

Città Nascosta oggi Città Nascosta oggi
 

Venerdì 6 Novembre, ore 16

I Medici nel quartiere di San Lorenzo: Palazzo Medici Riccardi e le Cappelle Medicee


Appuntamento in via Cavour 3

 

Palazzo Medici Riccardi fu costruito dall’architetto Michelozzo per volere di Cosimo il Vecchio alla metà del Quattrocento. È considerato il prototipo della dimora gentilizia fiorentina, con la sua imponente facciata in bugnato che contrasta con l’elegante cortile porticato. All’interno, si possono ammirare la “Cappella dei Magi”, con il bellissimo ciclo affrescato di Benozzo Gozzoli, e la fastosa Galleria decorata da Luca Giordano alla fine del Seicento. Dalla residenza dei Medici ci sposteremo alle Cappelle Medicee nella chiesa di San Lorenzo dove potremo ammirare la Sagrestia Nuova, capolavoro di Michelangelo, e la sfarzosa Cappella dei Principi, un tripudio di intarsi in commesso fiorentino unico nel suo genere.

Costo per persona: € 40
(incluso organizzazione, biglietti dei due musei, visita guidata, auricolari, tessera associativa)

 
 

Sabato 7 Novembre, ore 9,30

Alla scoperta dei palazzi sconosciuti di via del Proconsolo: da Palazzo Non Finito al Museo del Bargello.


Appuntamento in piazza San Firenze davanti al n. 1-2

 

Una suggestiva passeggiata per scoprire le mille storie che si celano dietro i severi profili dei palazzi rinascimentali e non solo tra piazza Duomo e piazza San Firenze fino alla fortezza medievale costruita nel 1255 e oggi Museo nazionale del Bargello. Al suo interno alcune tra le più straordinarie sculture del Rinascimento, tra le quali spiccano i capolavori in marmo e bronzo di Donatello, Verrocchio, Luca Della Robbia, Michelangelo, Cellini e Giambologna.

Costo per persona: € 40
(incluso organizzazione, biglietto, visita guidata, auricolari, tessera associativa)

 
 

Sabato 7 Novembre, ore 11

Le committenze della famiglia Pucci: l’oratorio di San Sebastiano, il Pontormo e l’atmosfera signorile del Palazzo (aperti in esclusiva)


Appuntamento in piazza Ss. Annunziata, sotto il loggiato della chiesa

 

Sotto il loggiato, la porta a destra dell'entrata centrale della basilica della Ss.Annunziata, conduce nell'Oratorio di San Sebastiano, eretto dalla famiglia Pucci nel 1452 su progetto di Michelozzo. Il corpo della chiesetta e l'arco divisorio delle volte non hanno subito trasformazioni, mentre Il presbiterio fu rifatto nel 1608 su disegno di Giovanni Caccini. Per questo oratorio Piero del Pollaiolo nel 1475 dipinse il suo capolavoro, il Martirio di san Sebastiano, oggi alla National Gallery di Londra. Nella vicina Chiesa di San Michelino è conservata ancora la splendida “Sacra Conversazione” commissionata al Pontormo da Francesco Pucci nel 1518, mentre lungo la via che ne prende il nome, si erge Palazzo Pucci, di proprietà di una delle più antiche famiglie fiorentine che vi dimora ancora oggi e che fin dalle origini si distinse per l’intelligente e proficuo mecenatismo nei confronti delle arti. Negli ambienti interni del palazzo si possono ammirare arredi, dipinti, mobili e una splendida raccolta di porcellane e maioliche antiche e moderne. In una grande sala al primo piano è conservato il prezioso archivio di famiglia mentre dalle terrazze sui tetti si apre uno spettacolare panorama sulla Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Costo per persona: € 50
(incluso organizzazione, biglietto, visita guidata, auricolari, tessera associativa)

 
 

Sabato 7 Novembre, ore 15

Scienza e Fede a confronto in un percorso nella basilica di Santa Croce e nel museo Galileo, seguendo la secolare vicenda umana dello scienziato pisano.


Appuntamento in piazza Santa Croce davanti alla basilica, sotto la statua di Dante

Seguendo l’avventura umana, storica e scientifica dello scienziato pisano, scopriremo le numerose “memorie galileiane” presenti nella basilica di Santa Croce, dalle più conosciute alle più segrete. Continueremo al museo Galileo per ammirare gli unici esemplari esistenti degli strumenti da lui ideati.
È un viaggio insolito per conoscere, attraverso l’arte e alcuni dei suoi capolavori inosservati ai più, la secolare vicenda del confronto tra fede e scienza.

Costo per persona: € 40
(incluso organizzazione, biglietto, visita guidata, auricolari, tessera associativa)

 
 

Sabato 7 Novembre, ore 16

Palazzo Guicciardini, il suo giardino, (aperto in esclusiva) e la sorprendente chiesa di Santa Felicita


Appuntamento in via Guicciardini 15

Oltre il cortile del seicentesco palazzo Guicciardini, si apre un piccolo ma significativo giardino, il cui attuale impianto risale al 1922 quando la facciata su piazza Pitti fu restaurata dall’architetto Giuseppe Castellucci, fu creato l’archivio dei documenti di famiglia e fu ridisegnato il giardino. Lo stesso architetto sistemò anche gli ambienti di rappresentanza al primo piano, compreso il vestibolo a capo dello scalone, e il grande salone ornato, oggi, da ritratti di scuola del Sustermans. Gli ambienti al piano nobile hanno mantenuto inalterata l’atmosfera cinque - seicentesca tra i quali spicca la meravigliosa biblioteca appartenuta a Francesco Guicciardini. Poco distante sorge una delle più antiche chiese fiorentine, Santa Felicita, che al suo interno conserva la splendida cappella Barbadori, progettata da Brunelleschi e decorata da capolavori di Pontormo.

Costo per persona: € 40
(incluso organizzazione, biglietto, visita guidata, auricolari, tessera associativa)

 


 

Domenica 8 Novembre, ore 10,00

Santissima Annunziata e il nuovo museo degli Innocenti: dai chiostri ai capolavori della raccolta fino alla magnifica terrazza!


Appuntamento in piazza Santissima Annunziata 13, davanti al museo

 

L'Istituto degli "Innocenti", ovvero dei “bambini abbandonati”, è la più antica istituzione pubblica italiana dedicata all’accoglienza dei fanciulli e alla loro educazione e tutela. Costruito da Filippo Brunelleschi nella prima metà del Quattrocento, l’Ospedale è un capolavoro dell’architettura del Rinascimento che conserva nella sua pinacoteca preziose opere del Quattro e Cinquecento, fra le quali spiccano la Madonna con Bambino di Botticelli, l’Adorazione del Ghirlandaio, la Sacra Conversazione di Piero Cosimo, e i 10 putti policromi di Andrea della Robbia. Visiteremo inoltre, nella vicina basilica di Santissima Annunziata, il Chiostrino dei Voti: un cortile piccolo ma eccezionale per la presenza di capolavori dei maggiori freschisti fiorentini del XV e XVI secolo, Andrea del Sarto, Franciabigio, Rosso Fiorentino e Pontormo.

Costo per persona: € 35
(incluso organizzazione, biglietto, visita guidata, auricolari, tessera associativa)

 
 

Domenica 8 Novembre, ore 10,30

Un viaggio tra i capolavori degli Uffizi


Appuntamento in piazzale degli Uffizi davanti alla porta dei prenotati

Fondata nel 1581 da Francesco I de’ Medici, la Galleria degli Uffizi fu ampliata con le collezioni dei successivi granduchi fino a diventare una delle maggiori raccolte d’Italia e del mondo. Vi si possono ammirare, in particolare, alcuni fra i più importanti capolavori dei protagonisti dell’arte toscana: da Giotto a Botticelli, da Piero della Francesca a Masaccio, fino a Leonardo da Vinci, Raffaello e Michelangelo.

Costo per persona: € 45
(incluso organizzazione, biglietto, visita guidata, auricolari, tessera associativa)